Che cos’è una "Prova dei Fondi" e quali sono i requisiti e i limiti?

Una prova dei fondi (Proof of funds - POF) è un documento o una raccolta di documenti che mostra l'origine delle risorse finanziarie che si utilizzano per i depositi fiat su Bitpanda. La prova dei fondi comprende anche informazioni relative all'origine delle criptorisorse che sono state utilizzate per i prelievi di fiat su Bitpanda.

Nota: tutti i documenti devono essere presentati in inglese o in tedesco.

Suggerimento:tieni presente che una prova dei fondi non si riferisce in particolare all'ubicazione dei fondi (ad es. conto bancario) in quanto tale, ma piuttosto ai motivi per cui si ha accesso al denaro (ad es. "Ho guadagnato questo denaro attraverso il lavoro X e l'ho risparmiato nel corso del tempo Y. Inoltre, sarà possibile trovare qui la prova della sua origine").

Prova dei fondi per privati

Ad esempio, possiamo accettare i seguenti documenti (tra gli altri) per provare l'origine dei fondi:

Prova accettata per i fondi fiat

  • Dichiarazioni di salario, stipendio o pensione (risalenti a non più di sei mesi prima) e una dichiarazione dei redditi aggiornata. Tutti i codici IBAN, i nomi delle aziende e il nome registrato su Bitpanda devono essere chiaramente visibili su tutti i documenti forniti. Richiediamo, inoltre, un estratto conto bancario che dimostri che il pagamento è stato ricevuto 
  • Prova della vendita di immobili o di altre proprietà. Inclusi contratti notarili, estratti conto bancari (con il saldo del conto e la ricevuta di pagamento chiaramente visibili) e una ricevuta di bonifico con l'indicazione dell'IBAN del mittente e del destinatario, i nomi e la data del bonifico
  • Prove di redditi da investimenti (ad es. opere d'arte, oggetti da collezione), quali contratti e ricevute di pagamento che contengono informazioni sull'acquirente e sul venditore. Per gli investimenti relativi alle criptovalute, consulta il paragrafo “Prova accettata per i fondi in criptovaluta" qui sotto
  • Contratti di prestito in combinazione con gli estratti conto bancari che mostrano l'operazione
  • Prove di reddito da beni capitali o investimenti aziendali (ad es. estratto conto bancario, accordi di distribuzione, delibere di distribuzione di dividendi e saldo del conto corrente)
  • Prova della vendita di azioni di una società
  • Prove di reddito derivante da locazione e leasing (ad es. contratto di locazione al momento della firma del contratto e prova dell'ultimo pagamento del canone di locazione)
  • Prova notarile, verificata da un notaio approvato dallo Stato, di un'eredità o di una donazione

La semplice indicazione della fonte dei fondi non è sufficiente. Ti preghiamo di inviare i documenti richiesti in formato JPG/JPEG, PNG o PDF tramite la sezione "Prova dei fondi" del nostro modulo di contatto. Purtroppo, gli allegati in altri formati non possono essere elaborati.

Nota: tieni presente che tutte le ricevute devono riportare non solo il tuo codice IBAN e il tuo nome, ma anche il codice IBAN e il nome del mittente da cui hai ricevuto il denaro.Assicurati inoltre che siano visibili tutti i dettagli, come la data e l’importo.

Suggerimento: quando si presenta un contratto di vendita (ossia per una proprietà o una società venduta), è necessario fornire tutte le pagine del contratto, compresa la pagina della firma e della data, altrimenti dovremo chiedere una nuova presentazione. 

Prova accettata per i fondi di criptovaluta

Richiediamo una descrizione dettagliata dell'origine di tutte le monete depositate sul tuo account tramite il nostro modulo di contatto, nonché almeno uno dei seguenti documenti da allegare:

  • Criptovalute acquistate su altri broker e altre borse
    • Screenshot della conferma di acquisto e prelievo che mostrano l'ID dell'account e tutti i dettagli della transazione
    • Email di conferma che forniscono la prova dell'acquisto o del prelievo
    • Ricevute che forniscono la prova d'acquisto (ad es. utilizzando un OTC)
  • Profitti di trading realizzati su altri broker o borse
    • Screenshot della cronologia transazioni che mostrano i profitti
    • Cronologia transazioni che mostra i prelievi a Bitpanda
    • Screenshot dell'account di scambio che mostrano i dettagli del tuo account
    • Nome della borsa
  • Proventi da servizi (ad es. redditi da affiliazione o altri servizi)
    • Descrizione dettagliata del servizio
    • Ricevute per servizi che sono stati pagati in criptovalute
    • Nomi, indirizzi, contatti e informazioni riguardanti le aziende coinvolte, nonché la loro forma giuridica e il numero di partita IVA
    • Indirizzi di criptovaluta del mittente e del destinatario
    • ID transazione (hash)
    • L'importo inviato, visualizzato sia in criptovaluta che in fiat
    • Data della transazione
    • Estratti conto bancari che mostrano sia le ricevute che le transazioni
    • Uno screenshot del tuo account che mostra che sei un affiliato
    • Screenshot dei tuoi portafogli, che mostrano le entrate correnti
    • Screenshot della cronologia transazioni e della cronologia prelievi
    • Spiegazioni sull'origine delle criptovalute utilizzate per le operazioni di pagamento
  • Offerta iniziale di monete (ICO) e vendita di token
    • Se hai acquistato monete attraverso una vendita di token, invia una copia del contratto che conferma il pagamento effettuato in criptovaluta
    • Nel caso di un'ICO, il nome completo dell'ICO e il sito Web del progetto associato devono essere visibili. Dobbiamo, altresì, conoscere l'importo esatto investito nella criptovaluta e il valore equivalente in fiat al momento dell'investimento
    • Inoltre, richiediamo la cronologia transazione che documenti l'acquisto e il prelievo di token (indirizzi portafoglio e ID transazione) 
    • Estratto conto bancario, se per l'investimento è stata utilizzata una valuta fiat
    • Email di conferma, che visualizzano l'acquisto
  • Mining
    • Ricevute per l'acquisto di hardware per il mining, su cui sono visualizzati l'indirizzo dell'acquirente (il nome che hai registrato su Bitpanda) e del venditore. L'hardware deve essere stato inviato all'indirizzo che hai registrato sul tuo account Bitpanda. Se il tuo indirizzo nel frattempo è cambiato, ti preghiamo di fornire la prova che al momento dell'acquisto vivevi o lavoravi a quell'indirizzo
    • Foto di hardware per il mining e screenshot delle piattaforme e dei programmi utilizzati
    • Dichiarazioni dei costi di esercizio (ad es. bollette dell'energia elettrica) anch'esse al nome registrato su Bitpanda 
    • Screenshot di ricavi e ricompense mining
    • Screenshot che visualizzano la cronologia transazioni da e verso i portafogli, che mostrano gli indirizzi portafoglio e gli ID transazione (gli "elenchi Excel" creati dall'utente non possono essere accettati)
    • Se sono state scambiate anche monete provenienti da attività di mining, sono necessari screenshot che visualizzino la cronologia transazione e mostrino chiaramente la ricevuta sulla rispettiva borsa e il nome del titolare del conto. Inoltre, tutti i trade devono essere chiaramente identificabili e non devono essere mescolati con i trade di altre monete 
  • Staking (nodi Master)
    • Screenshot della cronologia transazione su cui sono visibili i depositi, i prelievi e i profitti
    • Screenshot della cronologia transazione su cui sono visibili i prelievi su Bitpanda
    • Indirizzi portafoglio e ID transazione
  • Airdrop
    • Screenshot della cronologia transazione, su cui sono visibili i depositi e i prelievi su Bitpanda
    • Indirizzi portafoglio e ID transazione
  • Scambi di monete o token
    • Se il nome del token o il numero di token è cambiato a causa dei cosiddetti scambi di monete o di token o di altre modifiche tecniche (ad es. ridenominazioni) alla blockchain o alla piattaforma che è stata utilizzata, ti preghiamo di fornire gli screenshot della cronologia transazione (indirizzi portafoglio e ID transazione) 
  • Pool di prestiti e di liquidità
    • Se si tratta di una questione di reddito da prestiti, ti preghiamo di dimostrarlo mediante screenshot della cronologia transazione (indirizzi portafoglio e ID transazione). Deve essere chiaro dove hai depositato le risorse come garanzia, in quale quantità e da dove proviene la garanzia che viene utilizzata. 
  • Fondi ottenuti su Bitpanda (senza fattura)

La semplice indicazione della fonte dei fondi non è sufficiente. Ti preghiamo di inviare i documenti richiesti in formato JPG/JPEG, PNG o PDF tramite la sezione "Prova dei fondi" del nostro modulo di contatto. Purtroppo, gli allegati in altri formati non possono essere elaborati. 

Nota: quando forniamo una lista di prelievi di criptovaluta da altre piattaforme (ad esempio borse, piattaforme di trading o siti di gioco d'azzardo online), dobbiamo vedere i dettagli dell'account che mostrano il tuo nome completo o l'indirizzo email, così come il nome della piattaforma, altrimenti dovremo chiederti una nuova presentazione.

Prova dei fondi per aziende

Suggerimento: i documenti che hai già presentato nell'ambito del processo di onboarding aziendale possono essere ancora utilizzati come prova dei fondi, purché siano ancora aggiornati (ad es. per lo stesso esercizio), altrimenti è necessario presentare una versione attuale a posteriori.

Nota: tieni presente che può essere accettata solo la prova per l'azienda che hai registrato su Bitpanda.Non può essere accettata la presentazione di prove che identificano rispettivamente una delle tue aziende secondarie.

Prova accettata per i fondi fiat

I seguenti tre punti devono essere inclusi a ogni presentazione:

  • L'ultimo rapporto finanziario, certificato da un revisore dei conti. Le aziende di piccole dimensioni (ad esempio società a responsabilità limitata), che non hanno bisogno di far certificare la propria relazione finanziaria, possono presentarla senza certificazione.
  • La dichiarazione dei redditi più recente e, ove possibile, quella precedente.
  • Estratto conto bancario per esteso. Tieni presente che una semplice lettera della banca che dichiara la presenza di un certo importo sul conto bancario non è di per sé sufficiente. Come prova è richiesto un estratto conto bancario completo su cui siano visibili tutti i dettagli.

Si accetta anche la seguente prova:

  • Contratti di vendita (per la vendita di un immobile, la vendita di un'azienda) firmati da tutti i soggetti autorizzati che sono già inclusi nei documenti presentati per la registrazione dell'azienda su Bitpanda e che sono stati autenticati da un notaio riconosciuto dallo Stato, insieme a una conferma di bonifico bancario o a un estratto conto bancario che conferma la transazione e l'importo della transazione. Questo deve essere confermato dalla banca o da un consulente bancario.

Prova accettata per i fondi di criptovaluta

Oltre alle voci menzionate per la prova dei fondi di criptovaluta per i privati, la seguente prova è accettata anche per le aziende:

  • Tutte le voci come descritto sopra per i privati
  • Ricevute di servizi pagati con criptovalute sulle quali siano riportati i seguenti dettagli:
    • ID transazione (hash)
    • Indirizzi di criptovaluta del mittente e del destinatario
    • Nome dell'azienda del mittente e del destinatario In alternativa, sarà sufficiente anche il numero di partita IVA di entrambe le aziende
    • Descrizione del servizio
    • L'importo inviato, visualizzato sia in criptovaluta che in fiat
    • Data della transazione

Per le monete generate tramite mining, può essere accettata la seguente prova:

  • Ricevute per l'acquisto di hardware per il mining, con l'indicazione dell'indirizzo dell'acquirente (l'azienda che hai registrato su Bitpanda) e del venditore. L'hardware deve essere inviato all'indirizzo dell'azienda che hai registrato su Bitpanda e per la quale stai presentando la prova. Se tale indirizzo nel frattempo è cambiato, ti preghiamo di dimostrare che l'azienda all'epoca era registrata a quell’indirizzo
  • Foto di hardware per il mining e screenshot delle piattaforme e dei programmi utilizzati
  • Dichiarazioni dei costi di esercizio (ad es. bollette dell'energia elettrica)
  • Screenshot di ricavi e ricompense mining
  • Screenshot del processo di transazione da e verso portafogli privati e aziendali (non possono essere accettati "elenchi Excel" creati dall'utente) 
  • Se sono state scambiate anche monete provenienti da attività di mining, è necessario fornire degli screenshot della cronologia transazione che mostrino chiaramente la ricevuta sulla rispettiva borsa e il nome del titolare dell'account. Inoltre, tutti i trade devono essere chiaramente identificabili e non devono essere mescolati con i trade di altre monete

Suggerimento: quanto più precisamente si è in grado di fornire dati sull'origine delle criptovalute, tanto più rapidamente il controllo può essere completato.

FAQ

Cosa devo fare?
Anche se può sembrare complicato, tutto quello che devi fare è dimostrare come hai acquisito i fondi. Si prega di notare che i documenti presentati non devono mostrare solo l'ultimo deposito (o prelievo), ma anche la somma delle transazioni precedenti, vale a dire tutte le transazioni precedenti fino all'importo indicato.

È anche nel nostro interesse permetterti di fare ancora trading il più rapidamente possibile e ridurre la richiesta di questo tipo di prova al minimo assoluto.
Perché è necessario?
Ci rendiamo conto che non sempre è facile fornire tutte le prove per questo importo, ma siamo tenuti a richiederle per legge.Se non sei in grado di fornire la prova, contatta il nostro team di supporto direttamente tramite il nostro modulo di contatto.

Se necessario, ulteriori informazioni su questo argomento possono essere trovate nella nostra informativa sulla privacy  alla voce "Dettagli e prova dei fondi" e al punto 2.7 dei nostri  termini e condizioni.
Qual è l'importo minimo al di sopra del quale è richiesta una prova dei fondi?
Tieni presente che, a causa dei requisiti normativi e del potenziale abuso, non siamo autorizzati a rivelare i limiti utilizzati da Bitpanda per gli scopi della direttiva AML5, in quanto ciò potrebbe evitare il processo di verifica per la prova dei fondi.

Non è nel nostro interesse bloccare le transazioni, in quanto Bitpanda produce il proprio profitto dai sovrapprezzi di trading e l'elaborazione di queste richieste causa addirittura costi aggiuntivi.
Posso inviare l'elemento della prova dei fondi in anticipo?
Lo offriamo come servizio extra nell'ambito del nostro programma Bitpanda Plus. Qualora fossi interessato, contattaci qui.
Devo fornire la prova dei fondi se ho acquistato risorse digitali su Bitpanda, non concludo altre transazioni e desidero solo prelevare le plusvalenze?
No, in questo caso il prelievo può essere effettuato facilmente. I limiti dell'AML5 vengono raggiunti solo effettuando depositi e prelievi di fiat e criptovalute. Se si producono plusvalenze su Bitpanda, non è necessario fornire la prova dei fondi per questi guadagni.
Sono originario del Paese "X". È necessario fornire una prova dei fondi?
Sì. In quanto società con sede in Austria, siamo soggetti alla normativa antiriciclaggio AML5 dell'Unione europea e siamo quindi obbligati a ottenere la prova dei fondi indipendentemente dal Paese di provenienza.
Fornire una prova dei fondi è generalmente richiesto anche in altri Paesi?
La prova dei fondi è richiesta in tutti i Paesi dell'UE e le stesse o simili disposizioni esistono anche in altri Paesi.
Posso presentare un reclamo per l'elaborazione di un ticket relativo alla fornitura della prova dei fondi?
Cerchiamo sempre di fornirti la migliore assistenza possibile riguardo alla fornitura di una prova dei fondi. Nel caso in cui tu intenda comunque sporgere un reclamo, puoi farlo per iscritto utilizzando l'indirizzo riportato nella nostra nota legale o facendo clic sulla categoria "Bitpanda Plus" nel nostro modulo di contatto, dove un membro del team dedicato ti aiuterà a soddisfare i criteri.
Che cosa posso fare se la borsa che ho utilizzato per gestire alcuni trade non esiste più?

Se non sei in grado di fornire le prove dei fondi di cui sopra, ad esempio perché una borsa su cui sono state effettuate le transazioni ha smesso di funzionare, puoi inviarci le seguenti informazioni e noi verificheremo la possibilità di utilizzarle come prova:

  • Nome della borsa
  • Indirizzi portafoglio e ID transazione
  • Nome e quantità di monete, token, attività e valute fiat che sono state acquistate, vendute e scambiate
  • Questo scambio è stato utilizzato anche come Gateway Fiat o solo per il trading di criptovalute?
  • Sono ancora disponibili dati come (ad es.):
    • Email (ad es. email di conferma per acquisti, vendite e trade)
    • Cronologie transazione (come screenshot o esportazioni)
    • Prova di depositi fiat (ad es. estratti conto)
Che cosa succede se non posso fornire la prova dei fondi?
Se non vuoi o non puoi fornire la prova dei fondi richiesta, contatta il nostro team di supporto direttamente tramite il nostro modulo di contatto.
Dove posso trovare l'esatta formulazione dei termini legali?
Puoi leggere il testo esatto nella versione attuale della legge antiriciclaggio sui mercati finanziari all'articolo 6, paragrafo 1 "L'ambito di applicazione degli obblighi di due diligence" alla voce "Gli obblighi di due diligence nei confronti della clientela comprendono".
Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 15 su 40
Hai altre domande? Contattaci
Share on Telegram
Auf Telegram teilen
Partager sur Telegram
Compártelo en Telegram
Telegram’da paylaşın
Condividi su Telegram
Udostępnij na Telegramie
Torna in alto

Commenti

0 commenti

Questo articolo è chiuso ai commenti.

Articoli in questa sezione