Che cos'è la 5a direttiva UE contro il riciclaggio di denaro (AML5) e in che modo mi riguarda?

A causa di un nuovo regolamento UE (AML5) che entrerà in vigore il 10 gennaio 2020, gli utenti Bitpanda sono tenuti a verificare i loro account Bitpanda.

Cosa devo fare?

Se sei già verificato, dovrai rispondere alle domande KYC (Know Your Customer) solo una volta prima di effettuare il login, quando ti viene richiesto. Potrai poi utilizzare di nuovo tutti i nostri servizi come di consueto, senza bisogno di ulteriori azioni da parte tua.

Se non sei verificato e vuoi continuare a usare Bitpanda, Bitpanda Pro, tutti i nostri servizi Bitpanda come di consueto e accedere ai tuoi fondi dopo il 10 gennaio 2020, devi verificare il tuo account.

Nota: tieni presente che se non verifichi il tuo account, non potrai più accedere ai tuoi fondi su Bitpanda dopo il 10 gennaio 2020.

Suggerimento: ti consigliamo vivamente di non aspettare fino all'ultimo momento con la verifica, in quanto ciò potrebbe comportare complicazioni con il tuo account.

E se non posso effettuare la verifica?

Se non vuoi o non puoi effettuare la verifica perché non hai un documento accettato per la verifica, ti chiediamo di prelevare tutti i tuoi fondi prima del 10 gennaio 2020, in quanto non potrai più accedervi dopo tale data se non sarai verificato.

Per ulteriori informazioni su come prelevare i tuoi fondi, consulta i seguenti articoli:

Ci sono alternative?

Ci rendiamo conto che questo può essere frustrante, ma non ci sono alternative o espedienti che possiamo offrire. Ci scusiamo per qualsiasi inconveniente causato.

Nota: non elaboreremo alcun ticket relativo a reclami sul regolamento (o sul motivo per cui alcuni documenti non sono accettati per la verifica). Inoltre, non forniamo metodi di verifica alternativi e non verificheremo il tuo account manualmente. L'unico modo per verificare il tuo account è attraverso i nostri servizi partner e non c'è nulla che possiamo fare per completare la tua verifica se i nostri servizi partner non sono in grado di verificare il tuo account.

Perché devo rispondere a queste domande?

Dal 10 gennaio 2020, le aziende dell'Unione europea, come Bitpanda, sono legalmente obbligate a ottenere un minimo di informazioni dai loro utenti. Questo aiuta a impedire il riciclaggio di denaro sporco e il finanziamento del terrorismo, ed è comunemente indicato come pratica KYC (Know Your Customer).

In conformità agli obblighi di legge, dobbiamo quindi chiederti di rispondere a queste domande una volta prima di effettuare il login. Purtroppo non c'è modo di evitare questo processo, anche se ci contatti in merito a questo argomento.

L'elenco delle domande è molto breve e può essere completato in pochi minuti. Ti assicuriamo che i tuoi dati saranno trattati con la massima sicurezza e riservatezza. Una volta risposto alle domande, potrai nuovamente utilizzare Bitpanda come di consueto.

Risoluzione dei problemi generali

Se sei in possesso di un documento dell'elenco dei documenti accettati per la verifica, ma hai difficoltà con il procedimento, scopri cosa puoi fare se hai problemi con la tua verifica.

Purtroppo, però, non possiamo fare nulla per completare la tua verifica se i nostri servizi partner non sono in grado di verificare il tuo account.

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 112 su 153
Hai altre domande? Contattaci
Share on Telegram
Auf Telegram teilen
Partager sur Telegram
Compártelo en Telegram
Telegram’da paylaşın
Condividi su Telegram
Torna in alto

Commenti

0 commenti

Questo articolo è chiuso ai commenti.

Articoli in questa sezione